Boudalia e Pinna vincono la CagliariRespira

02 Dicembre 2018

In 4000 al via della classica mezza maratona del capoluogo.

(alefloris) E sono otto. Said Boudalia (Cagliari Marathon Club) taglia per primo il traguardo della mezza maratona CraiCagliariRespira e scrive il proprio nome per l’ottava volta, su 11 edizioni, nell’albo d’oro della manifestazione. Insieme a lui anche Claudia Pinna (Cus Cagliari) sale sul gradino più alto del podio.

In una bella giornata di sole, e praticamente in assenza di vento, dopo una partenza affollata da circa 4000 partecipanti, Boudalia ha percorso i 21,097 chilometri in 1h07:38 precedendo Pasquale Robert Rutigliano (Podistica Solidarietà), 1h08:17, il polacco Maciek Miereczko (Runcard), iscritto dell’ultimora, 1h08:22, e Gabriele Motzo (Isolarun), primo dei sardi nel personale di 1h09:41. Bene anche Salvatore Mei (Atl. Olbia), 1h10:24, e Stefano Floris (Cagliari Atl. Leggera), 1h:10.42, anche loro abbondantemente sotto il precedente personale.


In campo femminile la pluriprimatista regionale Claudia Pinna si è imposta in 1h15:46 su Luisa Manigas (Isolarun) al personale di 1h21:34, Elisabetta Orrù (Cagliari Atl. Leggera), 1h22:37 dopo due anni di lontananza dalle gare (precedente personale del 2016: 1h29:30), la lettone Valtere Ginta (Runcard), 1h29:53, e Simona Longu (Olimpia Bolotana), 1h30:41.
L’altra faccia agonistica della manifestazione è stata da Karalis Run, sui 10 chilometri circa. Tra gli uomini Francesco Mei (Atl. Olbia) ha tagliato per primo il traguardo in 30:42, precedendo Filippo Casciu (Tespiense Quartu), 30:56, Lorenzo Vigliotta (Atl. Leg. Porto Torres), 31:02, Fabio Sanna (Pod. S.Gavino), 31:56, e Maurizio Lepori (Atl. Dolianova), 32:25.
Sara Paschina (Cus Cagliari) si è invece aggiudicata la prova femminile in 34:11 su Laura Secci (Atl. Edoardo Sanna Elmas), 38:33, Antonella Mulas (Atl. 4 Mori), 39:10, Annalisa Di Giacomo (Cus Cagliari), 39:30, e Judith Van Eijk (Shardana), 39:55.

Foto/Photos




Condividi con
Seguici su: