Mennea Day: la scia della velocità

12 Settembre 2017

I risultati delle gare che, il 12 settembre in tutta Italia, hanno voluto ricordare il primato mondiale dei 200 metri del grande Pietro Mennea


 

RUBIERA: SIBILIO E DOSSO VITTORIE CONTROVENTO - Grande partecipazione al meeting regionale "Run, Jump e Throw" di Rubiera (RE). Il più veloce del Mennea Day è stato l'argento europeo U20 dei 400hs Alessandro Sibilio. Il 18enne napoletano in forza all'Atl. Riccardi Milano 1946 ha messo in fila tutti in 22.05 (-0.7). Anche sui 200 metri femminili c'è l'affermazione di una giovane classe 1999: è Zaynab Dosso (Calcestruzzi Corradini Excelsior), atleta di casa che nel giorno del suo 18° compleanno si impone in 24.93 (-1.3). Nelle gare promozionali sul mezzo giro di pista, il primatista italiano under 16 Lorenzo Benati (Roma Acquacetosa) vince controvento in 22.75 (-2.1). Nel lungo successo del vicecampione europeo junior del triplo Andrea Dallavalle (Atl. Piacenza) che atterra a 7,22 (-1.2), a soli 2 centimetri dal primato personale. Si migliora, invece, il 18enne partenopeo Andrea Romani (Atl. Riccardi Milano 1946) che chiude gli 800 metri al secondo posto in 1:48.52 preceduto soltanto da Francesco Conti (Atl. Imola Sacmi Avis) con 1:48.45. Terzo Mattia Moretti (Carabinieri) 1:48.81. [RISULTATI/Results]

A GENOVA SUL TAPPETO ROSSO - A Genova il Mennea Day è sbarcato direttamente al Porto Antico sul Lungomare Fabrizio De André. E lo ha fatto con tanto di red carpet che per l'occasione si è trasformato nelle corsie su cui sono sfrecciati sprinter di tutte le età. Ai vincitori delle categorie giovanili è andato un buono da spendere per l’iscrizione ai corsi di atletica delle società liguri affiliate, mentre per i più grandi sono stati messi in palio ad estrazione i pettorali per la Liguria Marathon e per altre corse su strada della regione.

GROSSETO RICORDA ANCHE IL PICCOLO FILIPPO - Un pomeriggio di festa al campo Zauli di Grosseto, per ricordare Pietro Mennea. In pista anche chi non corre abitualmente questa gara, come gli specialisti di lanci, salti e marcia, per mettersi alla prova nei 200 metri sull’anello rosso rinnovato per i recenti Europei under 20. Lo stesso impianto in contemporanea ha accolto la fase interprovinciale del tetrathlon ragazzi (under 14), che coinvolge anche i club di Siena e Arezzo. In quest’occasione passano in secondo piano i risultati agonistici, per lasciare spazio al piacere di vivere insieme un momento di sport. Per la cronaca, il più veloce è stato Luis Angel Mendez Oliva (Atl. Grosseto Banca Tema) in 23.51 (+1.9), davanti a Giuseppe Canuzzi (24.15) e Maurizio Finelli (24.31), primo cadetto Filippo Fabbri con 25.10. Al femminile la cadetta Ilaria Furi ha preceduto tutte con 28.80, meglio dell’allieva senese Martina Saiu (Atletica 2005), 29.77, e di Chiara Piccini (30.04). Presenti due giovanissimi livornesi, Giacomo e Giulia Giovinazzo (Atl. Libertas Runners Livorno), nati rispettivamente nel 2006 e nel 2009, per onorare anche il piccolo Filippo Ramacciotti tragicamente scomparso nell’alluvione dello scorso weekend e che aveva frequentato il campo estivo proprio con l’allenatrice degli Esordienti A di Giacomo. [RISULTATI/Results]

BASSANO DEL GRAPPA - Duecento metri per sentirsi un po’ Pietro Mennea. In 250 hanno fatto passerella sulla pista di Bassano del Grappa (Vicenza) nella giornata dedicata al ricordo della “Freccia del Sud”. Hanno corso atleti di belle speranze, tanti giovanissimi e anche semplici appassionati. Applauditi anche da Gabriella Dorio, che di Mennea è stata compagna di squadra in tre Olimpiadi (Montreal, Mosca e Los Angeles), oltre che dagli sprinter azzurri Michael Tumi e Johanelis Herrera, i più veloci di giornata sono stati l’allieva Erica Caramel (Atl. Riviera del Brenta), con 26.95 (0.0), due centesimi meglio della cadetta Annachiara Pizzato (Asi Atl. Breganze), e la promessa Federico Polo (Atl. Biotekna Marcon), con 23.01 (-0.1). Premi speciali per l’atleta più giovane, Manuel Barcaro, 5 anni, di Rovigo, e per il più anziano, Antonio Brunello, 76 anni, di Vicenza. La loro gioia spiega meglio di mille parole il significato del Mennea Day. Nelle gare di contorno, 2,03 dello junior Simone Busnardo (Atletica Vicentina) nell’alto e 53.81 dell’under 23 Alessio Gobbo (Atl. Mogliano) nel giavellotto. [RISULTATI/Results]

SAN BENEDETTO DEL TRONTO - Le Marche hanno celebrato il Mennea Day per la seconda volta consecutiva a San Benedetto del Tronto (AP), sulla pista azzurra rinnovata proprio un anno fa. Dalla categoria esordienti fino ai master, più di 120 partecipanti all’evento. In gara l’atleta di casa Emma Silvestri (Collection Atl. Sambenedettese), azzurra quest’anno sui 400 ostacoli al Festival olimpico della gioventù europea, che ha corso in 26.14.

Presenti due campioni italiani in carica: Martina Aliventi, finalista nel salto in lungo agli Europei under 20, e Andrea Pacitto, tricolore promesse dei 60 ostacoli indoor, che hanno accompagnato i ragazzi in pista con la “nuvola” arancione degli esordienti in maglia Collection ma anche diversi portacolori di altre società della regione. Sul piano tecnico, notevole il 26.31 della cadetta Martina Cuccù (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) e tra i cadetti il più veloce è stato Daniele Di Matteo (Team Atl. Porto Sant’Elpidio) in 25.18. Nella gara assoluta maschile 23.31 dello junior Andrea Eusebi (Collection), mentre l’ipovedente Anna Maria Mencoboni ha tagliato il traguardo in 33.40. Tutti in pista: anche i non agonisti e molti genitori dei ragazzi che si sono voluti cimentare nella corsa.

CAGLIARI - Allo stadio comunale di Cagliari, un articolato programma tra gare su pista e concorsi per celebrare il Mennea Day. Nei 200 maschili si aggiudica il successo Marco Dario Muscas (Cus Cagliari) con 22.51 (+1.4), al femminile la junior Camilla Pitzalis (Cus Cagliari) in 25.26 (+2.1). [RISULTATI/Results]

CUNEO - Cuneo si veste di sport con il Mennea Day nel centro città. Oltre 100 mini-sprinter hanno dato vita ad un pomeriggio di corsa tra le ali di pubblico assiepato lungo i portici di Via Roma. Presente anche l'assessore comunale allo sport Cristina Clerico. A organizzare l'evento numerose le società cuneesi. Soddisfazione della presidente FIDAL Piemonte, Rosa Maria Boaglio: "Una bella vetrina per l'atletica e un momento di promozione per il nostro sport davvero unico, nel ricordo di un grande campione come Mennea".

ARIANO IRPINO - In Campania, nell’impianto di Ariano Irpino (AV) inaugurato l’anno scorso e intitolato proprio a Pietro Mennea, sui 200 metri sfreccia per primo Marco Emilio Gai (Atl. Libertas Orvieto) con il tempo di 21.79 (+0.1). [RISULTATI/Results]

CAMPOBASSO - Sulla pista del campo comunale Nicola Palladino a Campobasso, si rinnova la tradizione del Mennea Day, organizzato dal Comitato Regionale FIDAL Molise. A far segnare i migliori tempi sui 200 metri sono lo junior Vincenzo Lombari (Atl. Isernia) con 23.0 (-1.9) e la cadetta Gaia Dalla Torre (Pol. Molise Campobasso), al traguardo in 28.4 (-1.6). [RISULTATI/Results]

VITERBO - Tutto dedicato ai 200 metri anche il Mennea Day di Viterbo, allestito dal Comitato Provinciale FIDAL, dalle categorie esordienti fino ai master. Nelle gare maschili 25.79 (-2.4) per il cadetto Domenico Oriolesi (Atl. Vetralla), mentre al femminile la più veloce è stata una ragazza classe 2005, la dodicenne Camilla Greto (Atl. Viterbo) con 28.62 (-1.5). [RISULTATI/Results]

MILANO - Domenica 10 settembre l’Arena di Milano ha invece giocato d’anticipo con un Mennea Day incentrato sui giovani. A ottenere i migliori crono sui 200 metri sono stati Clarissa Boleso (Us San Maurizio, 26.70) e Davide Incarbone (N. Atl. Fanfulla Lodigiana, 25.24) tra i cadetti e Marta Amani (Sangiorgese, 28.52) e Federico Spertini (Scuola Sportiva Atletica Punto It, 27.44) tra i ragazzi. [RISULTATI/Results]

RIETI - Nel Trofeo Torri Gemelle, allo stadio Raul Guidobaldi di Rieti, prima volta in carriera sotto i 47 secondi per il quasi 29enne Mario Di Giambattista (Atl. Futura Roma) con 46.99.

SOCIAL NETWORK - Partecipate e raccontateci il vostro "Mennea Day" anche attraverso Facebook, Twitter e Instagram. Hashtag ufficiale: #MenneaDay 

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: