Guerra cresce dopo Gyor: 8:24.13 nei 3000

12 Luglio 2018

L'azzurrino di Frascati avvicina il record regionale di Giuliano Baccani del 1985. A Terminillo in azione Cappabianca e Pavoni di ritorno dagli Europei under 18


 

Cresce Francesco Guerra. Non era del tutto soddisfatto del sesto posto agli Europei under 18 di Gyor e del suo tempo di 8:31.32. Così l’allievo di Frascati dell’RCF Roma Sud ha dato fondo alle sue energie per migliorarsi e dimostrare di poter andare ancora più forte nei 3000. Il 16enne della scuderia di Sandro e Giorgia Di Paola (ne compirà 17 martedì prossimo) è sceso a 8:24.13 in notturna nella manifestazione Atletica di sera di Fiano Romano, ormai a ridosso della top ten azzurra della specialità. Dal 2000 a oggi, soltanto Yeman Crippa, Yoghi Chiappinelli, Andrea Lalli e i fratelli Samuele e Lorenzo Dini hanno corso più forte. Guerra si avvicina allo storico record regionale di 8:20.91 del 1985 di Giuliano Baccani, un altro degli allievi del prof. Di Paola.

TUTTI I RISULTATI DI FIANO ROMANO

Da Gyor a Terminillo: altri due azzurrini sono annunciati nel meeting di domani per rappresentative “Sulla vetta del Terminillo”. Si tratta dei due portacolori Esercito Sport&Giovani: la campionessa europea con la staffetta Alessia Cappabianca e il saltatore in alto Francesco Pavoni. Nell’occasione, i 200 metri femminili saranno dedicati alla memoria dello storico fondatore dell’Atletica Studentesca Rieti, già presidente del CR Lazio, Andrea Milardi. Quattro le rappresentative in pista: Lazio, Abruzzo, Marche e Toscana.

GLI ORARI - TUTTI GLI ISCRITTI



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate