Lutto: addio a Gabriele Cavezzi

22 Febbraio 2021

È scomparso il pioniere dell’atletica a San Benedetto del Tronto: maestro di vita e uomo di cultura, lascia un segno indelebile per la sua attività di educatore e tecnico

 

Un grave lutto colpisce l’atletica marchigiana. È venuto a mancare Gabriele Cavezzi, anima dell’atletica leggera a San Benedetto del Tronto, all’età di 87 anni. Tecnico, maestro di vita e uomo di cultura, ha dato un contributo fondamentale per la crescita di intere generazioni di giovani con la sua attività nello sport e non solo, portata avanti con impegno e dedizione. Pioniere del movimento, infaticabile educatore, ha coltivato anche altre forti passioni: per la storia, in particolare quella locale che lo ha reso tra i protagonisti della vita cittadina, e per la fotografia.

“Da Gabriele Cavezzi - ricorda in un commosso messaggio la Collection Atletica Sambenedettese - è nata tutta l’atletica leggera a San Benedetto. Persona di infinita cultura, umanità, saggezza e competenza che mancherà a tutti noi, non solo al nostro ambiente ma a qualsiasi altro settore della città. Riposa in pace Gabriele e da lassù continua a vegliare sui nostri atleti che sicuramente onoreranno, con i risultati, la tua memoria”.

All’intera famiglia vanno le più sentite condoglianze e la vicinanza da parte del Comitato regionale FIDAL e di tutta l’atletica delle Marche.



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate