La prima giornata della fase regionale dei C.d.S. Assoluti

14 Maggio 2022

Inizio gare alle 15.00 per la prima giornata della fase regionale dei C.d.S. Assoluti.

 
Grande partecipazione di atleti della regione e risultati di rilievo nella prima giornata della fase regionale dei C.d.S. Assoluti su Pista, che si è disputata sabato 14 maggio a Forlì, con l'organizzazione della Edera Forlì.
Su tutti spicca il nuovo primato della Repubblica di San Marino, realizzato da Francesco Sansovini con 10.47 (+0,5), ad appena 2 giorni dopo dal 10.56 (-0,6) realizzato nel meeting "Roma Sprint Festival", con cui aveva già migliorato il record nazionale sammarinese.
Questo il resoconto delle gare della prima giornata.
Uomini.
100 metri; nelle gare di oggi, a differenza delle annate precedenti, nei C.d.S. si gareggia con le serie, iniziando con quelle con i tempi di accredito più alti (o senza tempo di accredito). Nei 100 metri, con 16 serie in programma, già nella 14^ si scende sotto gli 11 secondi, con David Libofsha (Atl. Imola Sacmi Avis), 1° con 10.96 (-0,2); nella 15^ lo junior Filippo Paganelli (Atl. 85 Faenza) si porta a 10.85 (questo diciannovenne è al 1° anno di attività, senza tenere conto degli anni da esordiente dal 2011 al 2014; nel precedente e unico 100 metri che aveva disputato quest'anno aveva corso in 11.06); sotto gli 11 secondi anche Gabriele Zonarelli (Virtus Emilisider Bologna) con 10.92 (con un progresso di 22/100 dal precedente primato personale) e Davide Denicolò (Atl. Santamonica Misano) con 10.99 (prima volta sotto gli 11 secondi); nella serie conclusiva l'expolit di Francesco Sansovini (Olimpus San Marino) con 10,47 (+0,5), ma vanno forte anche gli altri componenti della serie, con Michael Dwabena Kyereme (Self Montanari Gruzza) 10.58, Marco Gianantoni (Virtus Emilsider Bologna) 10.61, Stefano Bignami (Cus Bologna) 10.65 e Francesco Molinari (Fratellanza 1874 Modena) 10.70, con questi ultimi 2 che realizzano il primato personale.
400 metri: sono 10 le serie in programma; nella 9^ lo junior Probo Benvenuti (Gpa San Marino) si migliora di oltre 1 secondo con 49.72; nella 10^ e ultima successo per Alessandro Gasperoni (Olimpus San Marino) con 47.93, che si migliora di 98/100, seguito da Francesco Conti (Atl. Imola Sacmi Avis) con 48.36, l'allievo Luca Marsicovetere (Libertas Atletica Forlì) con 49.49 (2/100 di progresso) e Michel Petillo (Fratellanza 1874 Modena) con 49.69.
1500 metri: nella 4^ e ultima serie un quartetto prende il largo già a metà gara; l'ultimo giro è avvincente con alternarsi degli atleti al comando e nello sprint prevale Giuseppe Gravante (Corradini Rubiera) con 3.49.46, con Marco Casini (Delta Sassuolo) vicinissimo, che abbatte il muro dei 3'50", con 3.49.55; al 3° posto Giovanni Filippi (Fratellanza 1874 Modena), che aveva condotto la gara nella fase iniziale, con 3.51.48 e al 4° lo junior Alessandro Pasquinucci (Fratellanza 1874 Modena) con 3.52.79, che si migliora di circa mezzo secondo.
3000 siepi: Dario Chitti (Cus Parma) passa decisamente al comando nella seconda parte della gara, dopo avere seguito a inizio gara il ritmo imposto da Roberto Boni (Self Montanari Gruzza). Per Chitti 9.15.36 al traguardo, una decina di secondi dopo Boni, con 9.26.63, mentre il 3° posto va a Riccardo Dall'Osso (Atl. Imola Sacmi Avis) con 9.40.47, che migliora il personale di quasi 10 secondi.
110 hs: è la gara inizial della prima giornata dei C.d.S.

e il miglior tempo è per il cubano Jordan Martinez Herrera (Fratellanza 1874 Modena) con 14.67 (+0,6), davanti a Matteo Orsatti (Cus Parma) con 14.83 e a Michel Laudati (Fratellanza 1874 Modena) con 15.03.
Asta: 5,10 per Jacopo Mussi (Fratellanza 1874 Modena), poi 4,90 per Edoardo Fontana (Cus Parma), che eguaglia il suo miglior risultato che risaliva al 2017 e 4,50 per Matteo Rubbiani, sm40 della Fratellanza 1874 Modena.
Triplo: avvincente la lotta per il successo nella gara, con Daniele Ragazzi (Virtus Emilsider Bologna) che al 4° turno si porta a 15,52 (+2,6); nel turno successivo lo junior Alex Fabbri (Pontevecchio Bologna) si avvicina con 15,45 (+0,4), migliorando il primato personale di 12 cm, sesta prestazione regionale all time under 20; al 3° posto Sebastiano Grassi (Cus Parma) con 14.92 (+1,3).
Disco; in 5 oltre i 40 metri; vince Simon Zeudjio Tchiofo (Cus Parma) con 48,09, davanti allo junior Matteo Storti (Fratellanza 1874 Modena) con 47,68 (primato personale con il disco 2 kg), Giovanni Benedetti (Libertas Atletica Forl') con 41,62, Gabriele Natali (Virtus Emilsider Bologna) con 40,95 e Francesco Conti (Cus Bologna) con 40,71.
Giavellotto: doppietta degli atleti della Libertas Atletica Forlì, con Francesco Bertozzi 60,90 e Matteo Castelvetro 58,65; Pietro Rossi (Gpa San Marino), che aveva lanciato nel 1° gruppo a 54,67, precede in classifica per il 3° posto di 2 cm Alberto Masini (Endas Cesena) con 54,65.
Marcia 10000 metri: 1° posto per Luca Montoleone (Virtus Emilsider Bologna) con 48.17.95, poi l'allievo Cristian Serra (Self Montanari Gruzza) con 50.14.57 e lo junior Daniele Colonnello (Pontevecchio Bologna) con 54.41.18.
4x100: nella terza e ultima serie i tempi migliori, con la Virtus Emilsider Bologna al 1° posto con 41.64, nella formazione composta da Alessandro Zucchini, Marco Gianantoni, Fabio Tardito, Alessandro Xilo, poi la Fratellanza 1874 Modena con 41.78 e l'Edera Forlì con 42.08.
Donne.
100 metri: i tempi migliori sono nella 13^ e ultima serie, vinta da Eleonora Nervetti (Atl. Piacenza) con 11.90 (+0,2), davanti a Laura Fattori (Atl. Reggio) con 12.01 e alle junior Alessandra Gasparelli (Olimpus San Marino) con 12.04 (primato personale) e Alisea Succi (Edera Forlì) con 12.10; per la master sf50 Cristina Sanulli (Endas Cesena) 13.08 (0,0) primato regionale di categoria.
400 metri: Anna Cavalieri (Fratellanza 1874 Modena) scende per la prima volta sotto i 55 secondi e con 54.71 entra fra le top 15 di sempre in regione; altri primati personali per le atlete che seguono: la compagna di squada Alessandra Morandi 55.30 (ex 55.78), Lucia Cantergiani (Self Montanari Gruzza) 55.76 (ex 56.86), Alessia Baldini (Fratellanza 1874 Modena) 55.91 (ex 57.27), la junior Giulia Gandolfi (Atl. 85 Faenza) 56.02 (ex 56.21). Fra tutte le serie ben 18 atlete hanno corso sotto il minuto.
1500 metri: 2 atlete sotto i 5 minuti anche nelle prime 2 serie, con la rientrante Catia Solaroli (Atl. 85 Faenza) 4.58.64 in prima serie e l'allieva Viola Cilloni (Atl. Reggio) 4.58.26 nella seconda. Nella terza e ultima serie prevale Giulia Cordazzo (Fratellanza 1874 Modena) con 4.39.65, davanti all'allieva Anna Galli (Cus Parma) con 4.42.54, che si migliora di circa 8 secondi dal precedente e unico 1500 metri sino ad ora disputato; poi Giorgia Marchini (Arcus) con 4.42.81 e le junior Emma Casati (Atl. Piacenza) con 4.45.44 e Demetra Tarozzi (Pontevecchio Bologna) con 4.48.14.
3000 siepi: gara solitaria per la junior Elena Fontanesi (Self Montanari Gruzza) con 11.40.45, attualmente miglior tempo dell'anno in Italia, in attesa degli altri 3000 siepi dei vari C.d.S. regionali; al 2° posto Francesca Badiali (Fratellanza 1874 Modena) con 11.55.80; per il 3° posto prevale Lara Cedrini (Atl. Santamonica Misano) con 12.39.84. 
100 hs: 1° posto per Giulia Guarriello (Atletica Guastalla Reggiolo) con 13.65 (-2,0), davanti a Desola Oki (Cus Parma/Fiamme Oro) con 14.35 e a Valentina Bianchi (Atl. Lugo) con 14.51.
Alto: vince l'allieva Aurora Vicini (Cus Parma) con 1,69, davanti all'altra allieva Lucia Andreani (Atl. 75 Cattolica) con 1,63 e a Eleonora Mancini (Endas Cesena) con 1,60.
Triplo: Erica Fabbris (Pontevecchio Bologna) con 12,81 (+0,8) al 1° salto si aggiudica la gara, che la vede anche altre 4 volte con buone misure (12,37 +0,5 / 12,43 +0,4 / 12,28 + 0,3 / 12,77 +0,2); 2° posto per l'allieva 1° anno Aida Russo (Francesco Francia) con 11,94 (-0,3), poi Greta Carnevali (Atl. Lugo) con 11,58(+0,5).
Peso: 1° posto per la junior Vivian Otoibhi Osagie (Self Montanari Gruzza) con 12,21, poi Eseosa Lucy Omovbe (Fratellanza 1874 Modena) con 12,00 e Martina Fedriga (Edera Forlì) con 11,38.
Martello: successo della allieva 1° anno Elena Odion (Atl. Lugo) con 41,79, davanti a Giada Ceccarelli (Endas Cesena) con 40,81 e a Matilde Buda (Atl. Estense) con 40,64.
Marcia 5000 metri: ennesimo successo in un C.d.S. Regionale per Alessia Zapparoli, con la nuova maglia della Fratellanza 1874 Modena: 25.27.33 il suo tempo, un minuto abbondante in meno del tempo della seconda classificata, Alessandra Ferretti (Cus Parma) con 26.43.01, primato personale migliorato di circa 40 secondi; al 3° posto la junior Matilde Ponti (Atl. 85 Faenza) con 29.35.35.
4x100: 3 serie in programma, con l'ultima la più veloce, in cui si impone la Fratellanza 1874 Modena con il tempo di 47.43, con la formazione composta da Irene Pini, Alessia Baldini, Anna Cavalieri, Alessia Conciliano; al 2° posto l'Atl. Piacenza in 47.77 e al 3° il Cus Parma in 47.79.

Risultati prima giornata

Classifica provvisoria di società maschile

Classifica provvisoria di società femminile

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 CDS Assoluto - fase regionale