Universitari con il debutto di Sara Fantini

20 Maggio 2022

A Cassino inizia la seconda parte di stagione per la finalista olimpica azzurra, quest’anno già cresciuta nel martello fino a 72,61. Doppio impegno (1500-5000) per Abdelwahed

 

Tornano i Campionati Nazionali Universitari, dopo due anni di stop, con un weekend di sfide per l’atletica tra sabato 21 e domenica 22 maggio. A Cassino (Frosinone) c’è il rientro della martellista Sara Fantini, che apre la seconda parte di una stagione in cui è già riuscita a migliorarsi. L’azzurra, finalista alle Olimpiadi di Tokyo dove si è piazzata al dodicesimo posto, ha lanciato a 72,61 a metà febbraio timbrando lo standard per i prossimi Mondiali di Eugene (15-24 luglio), a meno di un metro dal record italiano. In pedana la 24enne emiliana dei Carabinieri che in quest’occasione gareggia per il Cus Parma troverà come avversaria Cecilia Desideri, portacolori del Cus Cassino organizzatore dell’evento, cresciuta nella Studentesca Rieti Milardi e appena arruolata nell’Aeronautica. Allo stadio Gino Salveti, sulla pista intitolata a Pietro Mennea, doppio impegno su 1500 e 5000 metri per un altro atleta che ha raggiunto la finale olimpica: lo specialista dei 3000 siepi Ahmed Abdelwahed (Cus Camerino/Fiamme Gialle), a una settimana all’esordio stagionale a Doha in Diamond League con 8:26.89.

CUS MILANO PER LA CONFERMA - È l’edizione numero 75 della rassegna polisportiva, per la terza volta a Cassino, già sede nel 1998 e nel 2013. Punta ad allungare la striscia vincente il Cus Milano che nell’ultima edizione (disputata a L’Aquila nel 2019) ha messo a segno l’ottavo trionfo consecutivo in entrambe le classifiche, maschile e femminile. Il team campione in carica schiera nei 200 metri Virginia Troiani (Cus Milano/Cus Pro Patria Milano), una settimana dopo il personale nei “suoi” 400 in 52.70, e Alexandra Troiani (Cus Milano/Cus Pro Patria Milano), annunciata anche sul giro di pista insieme all’altra delle tre gemelle, Serena Troiani (Cus Roma/Cus Pro Patria Milano), e ad Alessandra Bonora (Cus Brescia/Bracco Atletica).

OLIVIERI IN PEDANA - Nel martello, al maschile, in gara il campione tricolore invernale Giorgio Olivieri (Cus Ancona/Carabinieri), bronzo under 23 quest’anno in Coppa Europa a Leiria, con Giacomo Proserpio (Cus Milano/Carabinieri) e Davide Costa (Cus Genova). La mezzofondista Eleonora Vandi (Cus Venezia/Atl. Avis Macerata) si mette invece alla prova sui 1500 che l’hanno vista conquistare il titolo italiano assoluto due anni fa. Nei 5000 di marcia è il momento di un test per Michele Antonelli (Cus Camerino/Aeronautica) verso la 20 km di sabato prossimo a La Coruna, in Spagna, ma sono attesi anche Riccardo Orsoni (Cus Parma/Fiamme Gialle) e Gabriele Gamba (Cus Brescia/Atl. Riccardi Milano 1946), tra le donne invece la campionessa italiana dei 3000 indoor Simona Bertini (Cus Bologna/Francesco Francia). Nell’alto in azione Manuel Lando (Cus Padova/Atl. Vicentina), a sua volta new entry in Aeronautica, nel disco Alessio Mannucci (Cus Cassino/Aeronautica) e Diletta Fortuna (Cus Ferrara/Carabinieri), nel giavellotto probabile duello tra Federica Botter (Cus Udine/Atl. Brugnera Friulintagli) e Luisa Sinigaglia (Cus Padova/Bracco Atletica). Confronti interessanti anche nelle gare più veloci: 100 ostacoli con Giulia Guarriello (Cus Mo.Re/Atl. Guastalla Reggiolo), Linda Guizzetti (Cus Milano/Cus Pro Patria Milano) e l’eptatleta Marta Giaele Giovannini (Cus Pisa/Atl. Livorno), sui 100 metri Antonio Moro (Cus Sassari/Delogu Nuoro) e Roberto Rigali (Cus Bergamo/Bergamo Stars), 400 con Francesco Domenico Rossi (Cus Milano/Cus Pro Patria Milano) e l’argento europeo U23 della 4x400 Alessandro Moscardi (Cus Ancona/Sef Stamura Ancona). [ISCRITTI]

ZOGHLAMI A RIETI - Nel fine settimana vanno in scena anche i campionati regionali che attendono diversi azzurri. A Rieti, in una gara extra sui 2000 siepi, per i gemelli Ala Zoghlami (Fiamme Oro) e Osama Zoghlami (Aeronautica) sarà una tappa di avvicinamento al debutto stagionale nei 3000 siepi del 31 maggio a Ostrava, in Repubblica Ceca. Fari puntati nella sede laziale anche sui lanci con il martello di Simone Falloni (Aeronautica), il disco di Stefania Strumillo (Fiamme Azzurre) e ancora di Alessio Mannucci (Aeronautica), il peso di Martina Carnevale (Studentesca Rieti Milardi). Di nuovo in pedana anche gli astisti Max Mandusic (Fiamme Gialle), Ivan De Angelis (Fiamme Gialle) e Alessandro Sinno (Aeronautica), con Maria Roberta Gherca (Nissolino Sport) al femminile, mentre nei 400 ostacoli scende in pista Angelica Ghergo (Esercito). A Perugia nel disco è iscritto il campione italiano Giovanni Faloci (Fiamme Gialle) mentre a Prato domenica nel martello seconda gara del weekend per Cecilia Desideri (Aeronautica). A Bolzano debutto stagionale nei 400 di Petra Nardelli (Südtirol Team Club), azzurra della 4x400 alle Olimpiadi di Tokyo. Per la Lombardia, a Saronno (Varese), da seguire i 200 metri della junior Marta Amani (Cus Pro Patria Milano) dopo il notevole 53.42 nei 400 di due settimane fa.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: